Eventi

Colibrì in Giappone: l’esperienza unica dello Study Tour

Posted by:

Consorzio Colibri Study Tour GiapponeUn gruppo che condivide percorsi e valori comuni è in grado di raggiungere con efficacia  risultati e superare le aspettative.

Lo Study Tour, come suggerisce la stessa parola, consiste in un programma di studio e aggiornamento, ormai irrinunciabili in un mondo globale dove la competitività  internazionale non può essere ignorata.

Tutto ciò richiede per i professionisti e operatori della sanità l’impegno di alimentare il proprio patrimonio di conoscenze, esperienze, con una spinta verso l’innovazione ma avendo cura della tradizione intesa come rispetto dell’identità.

La meta dello Study Tour 2018 promosso e organizzato dal Consorzio Colibrì è ricaduta su Tokyo, capitale del Giappone e modello di eccellenza in sanità.

Soci fondatori ed effettivi del Consorzio insieme ad altri esperti di settore sono stati guidati attraverso le principali strutture ospedaliere e socio assistenziali della capitale del Giappone alla scoperta dell’eccellenza.

Ecco i Centri oggetto delle visite guidate:

  • National Center for Neurology and Psychiatry” centro nazionale di neurologia e psichiatria
  • Takekawa Hospital” destinato ai servizi di rianimazione e riabilitazione.
  • Care Center Keyaki” offre servizio di gruppo a domicilio per persone affette da demenza, assistenza diurna e casa di riposo per anziani
  • Care Port Itabashi” struttura di LCT per anziani allettati.
  • Nerima General Hospital” – tipico ospedale per acuti e famoso per la sua qualità medica.
  • Department of Psychiatry Toho University Medical Center” struttura specializzata nel Servizio ambulatoriale , di ricovero ed assistenza diurna.

Più in generale lo Study Tour è un’attività formativa a cui il Consorzio Colibrì punta molto per:

  • Conoscere i centri di eccellenza della sanità internazionale attraverso un interscambio di competenze ed esperienze;
  • Far acquisire ai propri associati un bagaglio di conoscenze ed esperienze dei sistemi sanitari nel mondo;
  • Fare esperienza di modelli organizzativi qualitativi che possono rendere più competitivi e all’avanguardia i servizi di salute nel nostro Paese;
  • Superare nuove sfide e migliorare i modelli di cura e assistenza in Italia.

Un’esperienza formativa per tutti i partecipanti protagonisti dello Study Tour dal 23 al 25 aprile 2018, conclusa con la redazione della relazione scientifica .

Il materiale è frutto di riflessioni e annotazioni della Direzione Sanitaria e ripercorre il programma delle giornate di studio a Tokyo.

La forza di un gruppo la si trova nel piacere di condividere esperienze di lavoro ma anche aggregative e sociali proprio come dimostra il Consorzio Colibrì attraverso lo Study Tour.

Lo testimoniano anche le parole degli stessi partecipanti intervistati dal nostro Ufficio Stampa.

L.A.- Dir. Casa Residenza Anziani Villa Serena

“Lo Study Tour ha rappresentato un importante occasione di crescita professionale, di networking e di team-working. L’esperienza internazionale non è solo molto positiva per lo sviluppo professionale, ma costituisce anche un arricchimento sul fronte personale: stimola la curiosità, la creatività e accresce le attività cognitive, capacità tutt’altro che scontate, molto importanti nella gestione delle dinamiche aziendali. La mente umana migliora attraverso gli stimoli, ciò aiuta ad ampliare i propri orizzonti e ad essere più reattivi e propositivi. Pertanto lo Study Tour in Giappone è stato a una settimana di formazione che ha contribuito a potenziare anche le soft skills”

Leggi la sua valutazione

A.R.ricercatore e docente CERGAS – SDA Bocconi School of Management

“Lo Study Tour in Giappone è stato utile e interessante per approfondire le caratteristiche e il funzionamento di un sistema sanitario e  di gestione della long-term care raramente sotto i riflettori, nonostante le ottime performance in termini di output e outcome di salute. Il Giappone si confronta oggi con criticità simili a quelle del contesto italiano, in particolare determinate dall’invecchiamento della popolazione. Considerando che, secondo OCSE, nei prossimi 30-40 anni la quota di over 80 in Italia si posizionerà poco al di sotto rispetto a quella giapponese, diventa fondamentale capire e studiare gli approcci che altri Paesi stanno adottando nella cura e assistenza degli anziani”.

Vai all’intervista completa

S.S.- Responsabile Area Area Sede Assistenza alla Persona Società Dolce

“Il viaggio in Giappone, come già quello effettuato lo scorso anno negli Stati Uniti, ha contribuito a portare valore aggiunto alla mia professionalità. Certamente ha affinate la mia intuizione di opportunità di mercato e portato nuove risposte e spunti per una crescita professionale .Oltre ad acquisire apertura mentale, flessibilità, senso pratico, ha  stimolato la curiosità, la creatività e aiutato ad ampliare i miei orizzonti e competenze”.

Vai all’intervista completa

 

 

 



About the Author:

Add a Comment

web marketing google partner conto corrente online ospedale santa viola villa bellombra casa di cura ai colli villa serena bologna